Medidata Logo Medidata Logo
Medidata Logo

Edizione 05.2017

CG

1. Campo di applicazione

Le presenti Condizioni Generali (CG) regolamentano il rapporto giuridico tra MediData, di seguito «MediData», e la parte stipulante, di seguito la «parte stipulante». Queste integrano i contratti stipulati separatamente tra MediData e la parte stipulante.

In caso di contraddizioni tra le disposizioni delle CG e le condizioni contrattuali dei contratti a parte, queste ultime hanno la precedenza.

Le presenti CG vengono pubblicate nella versione aggiornata sul sito web di MediData. Per la parte stipulante vige la versione di un contratto distinto, valida al momento della stipula. Le modifiche delle CG vengono comunicate per tempo alle parti stipulanti (a tal proposito cfr. anche l’art. 8).

La stipula di un contratto concernente un prodotto o un servizio di MediData non genera alcun legame societario tra le parti né tra tutti gli altri clienti di MediData. Pertanto, nessuna delle parti è autorizzata ad agire né a stipulare accordi in nome dell’altra, né a rappresentarla. Inoltre, le parti sono tenute ad astenersi da tutte le azioni che, a tal proposito, potrebbero indurre terzi in errore.

Per i prodotti e i servizi offerti e gestiti dai partner attraverso l’infrastruttura di MediData, nei confronti dei clienti, vigono i contratti indipendenti di tali partner. MediData declina ogni responsabilità e assunzione di prestazioni a tale riguardo. In particolare, MediData fa notare che in merito a protezione dei dati, prezzi e condizioni di pagamento, disponibilità, manutenzione e assistenza, garanzia e responsabilità, durata del contratto e disdetta per i suoi prodotti e servizi è esclusivamente responsabile e competente il partner fornitore.

2. Service Level Agreement

Con la stipula di un contratto separato di MediData, la parte stipulante ha diritto ad usufruire dei servizi di assistenza di MediData. I servizi di assistenza di MediData sono stabiliti nell’edizione vigente del MediData Service Level Agreement (MediData SLA) e possono essere rettificati in qualsiasi momento da MediData. L’attuale SLA di MediData è pubblicato sul sito web di MediData.

3. Sicurezza delle informazioni e protezione dei dati

MediData è certificata ISO 27001 e OCPD.

ISO 27001 norma internatzionale sulla sicurezza delle informazioni. ISO 27001 è lo standard di riferimento internazionale per la certificazione di un sistema di gestione della sicurezza delle informazioni. Tale standard stabilisce una protezione per le informazioni in termini di affidabilità, integrità e disponibilità.

L’OCPD (norma nazionale) è l’Ordinanza sulle certificazioni in materia di protezione dei dati, comprendente le direttive IFPDT (Incaricato federale della protezione dei dati e della trasparenza) sui requisiti minimi che un sistema di gestione della protezione dei dati deve adempiere, compresi l’annesso (Codice di pratica per la gestione della protezione dei dati).

MediData utilizza tutti i dati ricevuti esclusivamente per espletare i servizi garantiti dal contratto nonché per la gestione delle relazioni commerciali con le parti stipulanti. In particolare, MediData non cede dati a terzi.

MediData obbliga il personale ausiliario e gli assistenti da essa impiegati nel quadro del presente accordo, e che hanno accesso ai dati, a rispettare il segreto sui dati.

MediData garantisce che i dati vengono temporaneamente memorizzati da parte di MediData esclusivamente in Svizzera.

4. Garanzia e responsabilità

MediData non è responsabile della perdita o della modifica di dati trasmessi durante il trasferimento via Internet.

MediData mette a disposizione esclusivamente le condizioni tecniche per lo scambio elettronico dei dati. MediData non è responsabile dei contenuti scambiati attraverso la sua infrastruttura.

MediData risponde dei danni nei confronti della parte stipulante esclusivamente in caso di propria colpa. MediData non risponde, tuttavia, in caso di negligenza media e semplice. La responsabilità di MediData è limitata ai comprovati danni patrimoniali primari effettivamente procurati. Essa non risponde, tuttavia, dei danni conseguenti. Si esclude qualsiasi responsabilità per mancato guadagno.

È esclusa la responsabilità per il comportamento del personale ausiliario e degli assistenti di MediData.

5. Cause di forza maggiore

Il mancato rispetto di una parte del contratto dovuto a cause forza maggiore non determina né una responsabilità né la risoluzione del contratto. Le cause di forza maggiore che rendono particolarmente difficile o impossibile l’erogazione delle prestazioni autorizzano la parte interessata a rimandare l’adempimento dei propri obblighi, qualora questi non possano essere adempiuti in seguito a tale causa, per tutta la durata dell’impedimento, ma non più di 60 giorni.

Qualora tale impedimento si protragga per oltre 60 giorni, le parti si impegnano a negoziare l’ulteriore adempimento della prestazione resa ineseguibile a causa dell’evento in questione e a concludere un nuovo accordo su questa parte del contratto.

6. Compenso e condizioni di pagamento

Con l'accettazione delle CG la parte stipulante approva i prezzi e la gamma delle prestazioni. Queste informazioni sono pubblicate e accessibili per i clienti sul sito web di MediData.

La fattura viene emessa periodicamente.

Le fatture devono essere saldate entro 30 giorni dalla data dell’emissione. Dopo tale termine, la parte stipulante viene considerata morosa senza necessità di alcun sollecito.

In caso di mancato adempimento degli obblighi finanziari da parte dalla parte stipulante, MediData è autorizzata ad escluderla provvisoriamente dalle prestazioni di MediData. Resta salva la possibilità di far valere altri diritti. La parte stipulante è responsabile in prima persona di un eventuale danno che si verifichi in questo caso.

7. Disdetta

Un contratto concernente un prodotto o un servizio può essere disdetto per iscritto con un preavviso di tre mesi alla fine di un mese.

Ognuna delle parti può sciogliere il rapporto contrattuale in qualsiasi momento per una giusta causa che renda irragionevole la continuazione del rapporto.

La giusta causa sussiste se:

– una delle parti viola una disposizione fondamentale delle CG di MediData e non provvede a eliminare tale violazione nonostante un’intimazione scritta con indicazione di un termine suppletivo adeguato;

– in seguito a una violazione delle disposizioni delle CG una parte reca all’altra un danno, in conseguenza del quale è impossibile pretendere dall’altra parte l’ulteriore adempimento del contratto;

– il patrimonio dell’altra parte è messo in pericolo o subisce un peggioramento;

– viene presentata, relativamente a una delle parti, una domanda di apertura di una procedura fallimentare o di concordato.

– una delle parti non è più in grado di ottemperare al proprio obbligo di fornitura di un servizio in seguito alla cessazione temporanea o definitiva della fornitura di un servizio da parte di un partner, di personale ausiliario o di terzi.

– la parte stipulante viola le condizioni d'usoche è tenuta a rispettare durante l’utilizzo dell’infrastruttura di MediData.

8. Adeguamenti delle CG di MediData

In seguito agli sviluppi nell’ambito dei prodotti e agli adeguamenti del volume dei servizi, MediData è autorizzata ad adeguare le Condizioni Generali e altre disposizioni, compresi i prezzi.

Gli adeguamenti vengono notificati per tempo alla parte stipulante. Se il cliente non rifiuta tale adeguamento entro 30 giorni, questo sarà considerato concordato.

9. Nullità parziale

Qualora alcune parti del presente accordo risultassero nulle, ciò non andrà a inficiare la validità delle altre disposizioni. Le parti interpreteranno e formuleranno quindi l’accordo in modo tale che lo scopo a cui miravano le parti nulle o giuridicamente inefficaci possa essere raggiunto nei limiti del possibile.

10. Foro competente e diritto applicabile

Il presente contratto è soggetto al diritto svizzero. Foro competente esclusivo è il tribunale della sede di MediData.